Fondazione Architetti Treviso
Conferenze Architetti Treviso

Corsi

28 Giugno - 27 Settembre 2012

R.S.P.P. Modulo C 24 ore

  • Corso R.S.P.P. Modulo C 24 ore

Periodo di svolgimento:  28 giugno - 27 settembre 2012
6  incontri da 4 ore ciascuno + colloquio finale.  

Sede distaccata Ordine Architetti P.P.C. della Provincia di Treviso
Viale IV Novembre 85 - TREVISO

E' previsto un numero massimo di 25 partecipanti
Termine per le iscrizioni: 25 giugno 2012

  

 

PRESENTAZIONE    

R.S.P.P. Modulo C 24 ore
 
Il nuovo Accordo Stato Regioni sulla formazione per la sicurezza emesso il 21  Dicembre 2011, ha apportato consistenti determinazioni e  chiare specifiche ai contenuti del D.  Lgs.  81/2008  e ss.mm.ii.  in materia di formazione dei Responsabili SPP in qualità di datori di lavoro.

La formazione per i datori di lavoro  – RSPP prevede percorsi differenziati (16-32-48 ore) a seconda del livello di rischio dell’attività.

Il settore delle costruzioni si trova tra le attività  ad alto rischio e la formazione del datore di lavoro delle nuove imprese deve essere effettuata entro 90 giorni dall’inizio dell’attività.

A fronte di quanto sopra appare evidente che  anche  molte piccole aziende del settore si trovino nella necessità di essere supportate da consulenti esperti e preparati anche per rivestire il ruolo di RSPP  in qualità di professionista esterno.

La Fondazione architetti di Treviso presenta una possibilità di formazione specificatamente riservata ai laureati in Architettura o  titoli equipollenti.

Il possesso di tale laurea consente di accedere alla frequenza del Modulo C esonerando dall’obbligo di frequenza dei moduli A e B, rispettivamente di durata pari a 28 e 60 ore (costruzioni, cave ed estrazioni).  

Il  Modulo  C  è un modulo di specializzazione e riguarda la  formazione relativa alla  prevenzione e protezione dei rischi, anche di natura ergonomica e psico-sociale, di  organizzazione e gestione delle attività tecnico-amministrative e di tecniche di comunicazione in  azienda e di relazioni sindacali.

Il modulo integra il percorso formativo dei Responsabili SPP, al fine di sviluppare le capacità  gestionali e relazionali e di far loro acquisire elementi di conoscenza su:
a) sistemi di gestione della sicurezza;
b) organizzazione tecnico-amministrativa della prevenzione;
c) dinamiche delle relazioni e della comunicazione;
d) fattori di rischio psico-sociali ed ergonomici;
e) progettazione e gestione dei processi formativi aziendali.

Il corso si compone di una serie di lezioni tenute da docenti esperti in materia ed avrà come epilogo un esame finale come verifica sull’apprendimento delle nozioni trasmesse.

La frequenza del corso ed il superamento del test finale consegneranno ai partecipanti  una nuova opportunità  professionale,  abilitando loro  ad assumere  il ruolo di Responsabile SPP esterno per aziende  private, pubbliche amministrazioni, studi professionali…

La frequenza del corso risulta  inoltre condizione sufficiente per  rispondere agli obblighi normativi imposti dal D.  Lgs.  81/2008  e ss.mm.ii, il quale prevede per ogni datore di lavoro  anche architetto  con almeno un dipendente (anche stagista) l’obbligo di formazione sulla materie esposte attraverso la frequenza di corsi specifici di durata pari ad ore 16.
 

 
 
PROGRAMMA:
 
Giovedì 28 Giugno 2012 dalle 15.00 alle ore 19.00
Registrazione dei partecipanti.
  Benvenuto del Presidente dell’Ordine Architetti PPC della Provincia di Treviso
    arch. Alfonso Mayer.
  Benvenuto del Presidente della Fondazione architetti della Provincia di Treviso
    arch. Gianfranco Pizzolato.
  Presentazione del corso a cura del coordinatore
    arch. Pierangelo Scattolin.
 
Prima parte:  
Rischi di natura ergonomica
-  L’approccio  ergonomico nella impostazione dei posti di lavoro e delle attrezzature
- L’approccio ergonomico nella organizzazione aziendale
- L’organizzazione come sistema: principi e proprietà dei sistemi
Relatore:   dott. Giovanni Moro - Responsabile SPISAL USL 7 Pieve di Soligo
 
 
Martedì 03 Luglio 2012 dalle 15.00 alle ore 19.00
Ruolo dell’Informazione e della Formazione
- Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda  
- Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro
- Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.)
Relatore:  Francesca Bozza - Fondazione Università Ca’ Foscari Venezia
 

Giovedì 05 Luglio 2012 dalle 15.00 alle ore 19.00
Ruolo dell’Informazione e della Formazione
-  Strumenti di informazione su salute e  sicurezza del lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, ecc)
- Elementi di progettazione didattica
- analisi dei fabbisogni
- definizione degli obiettivi didattici
- scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi metodologie didattiche
- sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda
Relatore:   Giovanni Finotto - Coordinatore esecutivo Master STePS  Università Ca’ Foscari Venezia

 

Mercoledì 12 Settembre 2012 dalle 15.00 alle ore 19.00
Organizzazione e sistemi di gestione
- La valutazione del rischio come:
a) processo di pianificazione della prevenzione
b) conoscenza del sistema di organizzazione  aziendale come base per l’individuazione e l’analisi dei rischi
c) elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza presi
Relatore:   Giovanni Finotto - Coordinatore esecutivo Master STePS  Università Ca’ Foscari Venezia
 

Giovedì 20 Settembre 2012 dalle 15.00 alle ore 19.00
Organizzazione e sistemi di gestione
- Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL, integrazione e confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.)
- Il processo del miglioramento continuo
- Organizzazione e gestione integrata delle attività tecnico-amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici)
Relatore:   Giovanni Finotto - Coordinatore esecutivo Master STePS  Università Ca’ Foscari Venezia 
 

Giovedì 27 Settembre 2012 dalle 15.00 alle ore 19.00
Prima parte:  
Il sistema delle relazioni e della comunicazione
-  Il sistema delle relazioni: RLS, Medico competente,  lavoratori, datore di lavoro, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc..
- Gestione della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro
- Metodi, tecniche e strumenti della comunicazione
- Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica
- Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali
Seconda parte:  
Rischi di natura psicosociale
- Elementi di comprensione e differenziazione fra  stress, mobbing e burn-out
- Conseguenze lavorative dei rischi da tali fenomeni  sulla efficienza organizzativa, sul comportamento di  sicurezza del lavoratore e del suo stato di salute
- Strumenti, metodi e misure di prevenzione
- Analisi dei bisogni didattici
Relatore:  dott. Andrea Serpelloni - Spisal U.L.S.S. 20 Verona
 
Esame di abilitazione finale
Test scritto e colloquio di fronte a commissione di docenti
 

 

SEDE DEL CORSO
Sede distaccata Ordine Architetti P.P.C. della Provincia di Treviso, in Viale IV Novembre 85_Treviso.
Considerato che la sosta delle auto dei corsisti è prolungata e che gli stalli per i parcheggi a ridosso del Centro Commerciale Fiera sono a rotazione e dedicati alla sosta breve, si segnala l’opportunità di parcheggiare gli autoveicoli nell’ampio spazio di Prato della Fiera.
 

SUSSIDI ALLA DIDATTICA
Ai partecipanti al corso sarà offerta la possibilità di acquistare a condizioni agevolate riservate alla Fondazione Architetti Treviso il testo:
“Il Testo Unico e le misure di salute e sicurezza in edilizia”
 
Autore: Francesco Bacchini (e con la collaborazione di Dario Carrettoni)
Nuovissima edizione in due volumi pubblicazione Aprile 2012.
Prezzo promo: € 20,00 anziché €35,00 prezzo di copertina.

MODALITA' DI ISCRIZIONE 
L’iscrizione dovrà avvenire entro e non oltre  il 25 giugno 2012, pertanto si prega di compilare l’apposita scheda sotto riportata e inviarla al fax n. 0422.575118 o all’e-mail segreteria [at] fatv [dot] it.
E’ previsto un numero massimo di  25  Partecipanti.
La data e l’ora di arrivo dei fax con la scheda di adesione completamente compilata faranno fede per l’ordine di accettazione.
La Fondazione si riserva la facoltà di non far partire il corso qualora non si raggiunga il numero minimo di 20 iscritti.
 

MODALITA' DI PAGAMENTO 
L’iscrizione sarà ritenuta valida solo al ricevimento della copia della ricevuta del bonifico bancario entro il 12 giugno 2012.
Il versamento della quota di adesione dovrà essere intestato a
Fondazione architetti Treviso presso Banca Popolare di Vicenza  –  filiale di Treviso 4;
codice IBAN: IT48J05728 12004 20757 0326344.
Causale:  RSPP modulo C e  nome del corsista.
 

QUOTA DI ADESIONE   
€  270,00  più iva 21%. La quota comprende il materiale di cancelleria, l’attestato di profitto ed il coffee-break.
Quota ridotta € 245,00 più iva 21%, per gli iscritti all’Ordine Architetti P.P.C. della Provincia di Treviso da un periodo non superiore ai cinque anni e di età inferiore ai 35 anni al 25.06.2012.

 
ATTESTATO 
Ai partecipanti sarà rilasciato  dall’Ordine degli  Architetti  e dalla Fondazione degli Architetti della Provincia di Treviso un attestato di profitto
(massime assenze consentite: una lezione equivalente a 4 ore).

 
PERIODO DI SVOLGIMENTO 
dal 28 Giugno  2012 al 27 Settembre 2012: 6 incontri da 4  ore ciascuno + colloquio finale. 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA 
Fondazione Architetti Treviso, prato della Fiera, 21  -  31100 Treviso
tel.0422.580673  fax.0422.575118  
mailto: segreteria [at] fatv [dot] it www.fondazionearchitettitreviso.it
Per informazioni telefonare dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00.
 

COORDINATORE DEL CORSO   
arch. Pierangelo Scattolin

Sponsorizzazioni: