Fondazione Architetti Treviso
Conferenze Architetti Treviso

Corsi

  • L'ARCHITETTURA FRAGILE. EDILIZIA STORICA MINORE NEL VENETO ORIENTALE

PRESENTAZIONE

Per intervenire sull'edilizia storica di un determinato territorio è necessario conoscerne le caratteristiche tipologico-strutturali, le modalità costruttive, gli elementi di finitura, le forme decorative e i materiali più diffusamente impiegati nel tempo. Questo "tessuto di saperi" facilita l'approfondimento conoscitivo che è necessario compiere sull'edificio da restaurare, e indirizza la costruzione del percorso progettuale che consente di attuarlo.

Il corso rappresenta la prosecuzione di quello svolto nel maggio 2017 dal titolo "Caratteri e tipologie costruttive dell'edilizia storica in area veneta", con il quale si è voluto contribuire alla formazione di questi saperi partendo dall'analisi dei caratteri costruttivi e architettonici ricorrenti nell'edilizia storica nel Veneto di terraferma e nell'ambito lagunare veneziano.

Si intende ora affrontare il tema dell'architettura minore, in particolare di quella rurale, di evidente "fragilità" quando sottoposta ad interventi edilizi. Strettamente legata a quella monumentale o isolata e diffusa, comunque connessa ad un sistema di segni nel paesaggio, quasi riverberi dell'architettura, ha sempre connotato il paesaggio veneto e costituisce elemento rilevante del nostro patrimonio culturale condiviso.

 

PROGRAMMA

 

8 novembre 2019, dalle 15.00 alle 19.00

Inizio registrazioni ore 14.30

Presentazione del corso da parte dei curatori.

 

Paesaggio rurale nel Veneto orientale.

Matteo Dario Paolucci

 

La casa contadina: un patrimonio di cultura materiale.

Casoni, rustici, barchesse, corti agricole.

Igino Marangon

 

22 novembre 2019, dalle 15.00 alle 19.00

Inizio registrazioni ore 14.30

 

Architetture e paesaggio del Veneto orientale.

L’architettura fragile della montagna.

Luigi Girardini

 

L’architettura fragile in pianura: due esempi di intervento nell’asolano.

Fiorenzo Bernardi

 

29 novembre 2019, dalle 15.00 alle 18.00

Inizio registrazioni ore 14.30

 

Riferimenti normativi regionali e comunali.

Giovanni Fregonese

 

Intervenire sulle architetture fragili: esperienze progettuali.

Dibattito e conclusione del corso

 

ISCRIZIONE

L’iscrizione dovrà avvenire collegandosi ai siti:

www.fondazionearchitettitreviso.it

www.ordinearchitettitreviso.it

e cliccando su “Aggiornamento professionale continuo”.

L’iscrizione è vincolante per il corsista e può essere dallo stesso annullata solo entro il termine di scadenza delle iscrizioni.

 

QUOTE

€ 120,00 + iva (quota piena)

€ 95,00 + iva (quota ridotta per chi si iscrive ed effettua il pagamento entro il 27 ottobre 2019)

 

Pagamento tramite bonifico bancario intestato a

Fondazione Architetti di Treviso c/oBanca Intesa San Paolo

IBAN: IT94 Z030 6912 0701 0000 0000 148

Causale: corso arch. fragile + nome e cognome

 

Sarà rilasciato un attestato di frequenza.

 

CREDITI

Per la partecipazione al corso sono riconosciuti n. 11 CFP per gli iscritti all’Albo degli Architetti PPC qualora la frequenza non sia inferiore all'80% della durata complessiva del corso (Punto 5.1 delle Linee Guida del CNAPPC del 21/12/2016). L’Ordine provvederà alla Registrazione dei CFP direttamente sulla piattaforma im@teria del Consiglio Nazionale Architetti PPC.

 

Termine iscrizioni 5 novembre 2019

Materiali